lunedì 30 gennaio 2012

Per un accento in meno

Ieri è successo questo:

Io: "...oppure che ne dice di un romanzo del mio scrittore preferito, Philip Roth?"

Cliente: "Non ho mai letto niente di suo."

Io: "È bravo..."

(Il cliente si volta di scatto a guardarmi, arrossisce, e se ne va offeso.)

Io: "..."


Ci ho riflettuto tutta la notte. Ecco secondo me com'è andata dal punto di vista del cliente:

Io: "...oppure che ne dice di un romanzo del mio scrittore preferito, Philip Roth?"

Cliente: "Non ho mai letto niente di suo."

Io: "Eh, bravo..."

22 commenti:

  1. Può essere che sia andata proprio così, ma perché offendersi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sarcasmo non è visto bene da molti clienti..

      s

      Elimina
  2. Ma sei un cafone!
    Ahahaaahahah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il cliente avrà pensato qualcosa del genere :)

      s

      Elimina
  3. Forse è per questo che non hai ancora finito l'apprendistato! ;-)

    RispondiElimina
  4. Povero! XD ...però ringraziache non si è messo ad urlare in negozio XD

    RispondiElimina
  5. Oddio, ci sarei rimasta male anch'io xD
    Tra l'altro qua non si trova niente, di Roth T_T sono mesi che voglio leggerlo, ma... ma...

    RispondiElimina
  6. Ahahah oddio :)
    Best misunderstanding ever!

    RispondiElimina
  7. Ahahahah alla fine che importava se l'avesse letto o meno? Doveva rimanere lì! Anch'io non ho letto niente, ma non significa che devo prendermela per questo! Anzi.. doveva comprarlo! ;)
    Comunque sia, da siciliana, mi stupisco ancora di più leggendo di certe reazioni!
    PS: ieri ho fatto una FULL immmersion nel tuo blog... sei troppo simpatico! :) W il sarcasmo! :P

    RispondiElimina
  8. Adesso ti tocca scuotere la testa con rimprovero se lo vedi entrare in negozio!

    g.

    RispondiElimina
  9. Però il tono è molto diverso.. mah, c'è pieno di matti al mondo :D

    Adri

    RispondiElimina
  10. Fuorissimo argomento: ho appena sentito che Buonanno (quello che "esiste la padania perchè esiste il grana padano) legge Fabio Volo e lo apprezza tanto.
    E Niente, mi è venuto subito in mente questo blog e te lo volevo raccontare!
    Un saluto
    Ilaria

    RispondiElimina
  11. Dev'essere stata colpa del tuo accento siciliano (sono anche io siciliano, eh). Comunque, sei ancora freschello: dovresti articolare il tuo pensiero un po' di più e in modo più razionale e meno ovvio. Che razza di valutazione è "è bravo" per uno scrittore che stai consigliando a un cliente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, ci proverò, ma il tempo è quello che è..

      s

      Elimina
  12. Ipotesi alternativa:
    il cliente avrà fatto un rapidissimo quanto paranoico volo pindarico mentale, pensando che il tuo "È bravo" sottintendesse "non hai mai letto niente di suo, che è bravo, quindi probabilmente sei solito leggere autori che fanno pena..." da lì il ritenersi offeso.
    Sì, lo so: in quanto a voli pindarici son messa bene pure io XD

    RispondiElimina
  13. -
    Spero non ti dispiaccia, ti ho citata nel mio blog. Se vuoi guarda qui:
    http://donnaconipantaloni.blogspot.com/2012/01/lo-sapevate-che.html
    -

    RispondiElimina
  14. il tuo blog mi diverte tantissimo, sono una tua fan sfegatata! visto che sul web gira il premio "the versitile blogger" io ho deciso che tu sei uno dei miei 15 blogger preferiti!
    se vuoi saperne di più, il mio blog è: www.livingscrap.blogspot.com

    un saluto
    mary

    RispondiElimina
  15. comunque anche dirgli davvero "eh, bravo..." ci stava!

    RispondiElimina