mercoledì 1 giugno 2011

The end is nigh

(Sentita sul marciapiede davanti all'ingresso.)

Bambino: "Papà, mi compri un libro?"

Papà: "No. Hai già la Wii."

28 commenti:

  1. QUESTA sì che è educare!

    Il papà deve essere l'autore di "Come stroncare il libeor pensiero sul nascere"

    RispondiElimina
  2. Beh, paradossalmente potrebbe essere un buon segnale. Quel padre mette sullo stesso piano la Wii e il libro: è già tanto.
    Magari il prossimo acquisto sarà un libro, e quando il figlioletto gli chiederà un gioco per la Wii, si sentirà rispondere: "No. Hai appena avuto un libro".

    RispondiElimina
  3. Quando mi chiede un libro solitamente dico di si, anche se poi diventano 2,3,4,....

    RispondiElimina
  4. mia figlia ( 14 anni e mezzo ) ha risposto di no alla WII che suo padre le voleva prendere , al posto ha chiesto libri…ne legge 3 alla settimana durante l'anno e 4 in estate !

    RispondiElimina
  5. La cosa è inquietante. La generazione che ci precede sta ampiamente distruggendo tutto, ai bimbi il semplice compito di completare l'opera. Ma qualcuno che va in destinazione ostinata e contraria, da qualche parte, ancora resiste.

    RispondiElimina
  6. Beh, dai qualcosa di buono c'è: ho imparato il significato di "nigh" :-)

    RispondiElimina
  7. In questi casi picchiare il padre è sempre reato? =__=

    RispondiElimina
  8. Un cliente scemo in meno.

    prendila con filosofia

    RispondiElimina
  9. ora fai parte dei miei blog preferiti e ti ho pure linkato sulla mia pagina.
    complimenti, era da tempo che non leggevo così volentieri un blog.

    a presto,
    Mel

    RispondiElimina
  10. devo dire in tutta onestà che la wii è più interessante di molti libri; per lo meno, voglio dire, e a scanso di equivoci, è più interessante di molti libri che io purtroppo ho letto, seppure non di tutti quelli che ho letto, fortunatamente.
    :)

    RispondiElimina
  11. Non so se tutti questi episodi ti succedano veramente o se si tratti piuttosto di licenza poetica...

    In ogni caso, sei un genio! Un genio libraio!

    RispondiElimina
  12. Questa della Wii è fenomenale, inoltre rende chiaramente l'idea di come il padre consideri i libri - oggetti di puro intrattenimento, e perdipiù molto costosi, se li paragona alla Wii! Questo fa pensare che di certo, il padre, di libri ne ha letti ben pochi o nessuno. Ma il bambino che chiede un libro fa ben sperare, io la vedrei come un segnale positivo, una richiesta che magari a furia di essere reiterata troverà ascolto... Questo tuo blog è un ristoro nel deserto, attiva il sorriso e lo protrae fino a sera. Grazie e continua!

    RispondiElimina
  13. Biancaneve..bella faiga..

    RispondiElimina
  14. Da far scrivere alla lavagna decine di volte a tutti quelli che amano criticare i giovani dimenticando chi li ha educati.
    Ciao

    RispondiElimina
  15. The horror.
    Vederla come uno sfoggio di apertura mentale genitoriale sul discorso bambini/videogiochi mi pare altamente ottimistico, ma tanto.
    Che diamine vuol dire hai già la wii? Ti sto dicendo che avrei voglia di leggere qualcosa! Biblioteche, papà?

    RispondiElimina
  16. Terribile e ottimista: i figli sono migliori dei padri!
    L'ho riportata nel mio blog, come spunto per un sondaggio ^_^

    RispondiElimina
  17. Non hanno ancora inventato il Wii E-book? Da sfogliare comodamente con il Nunchuck. E se a fine lettura non ti è piaciuto, potrai lanciarlo contro l'avatar dell'autore.

    RispondiElimina
  18. Bé, un po' lo capisco. Il libro per il bambino magari era l'ennesimo capriccio. Sono convinta che da grande imparerà a leggere comunque.

    RispondiElimina
  19. Lo Spettro di Ishan6 agosto 2011 21:44

    @erreobi> tra poco, la prossima wii avra un tablet come pad (perdonate la punteggiatura, problema col browser).
    @gli altri> se fosse solo questo... Il problema riguarda il modo in cui vengono usati i videogiochi. Io li vendo, una volta una cliente mi disse /a me non piace che sia colto mio figlio, poi magari gli altri bambini gli stanno lontano

    RispondiElimina
  20. NOOOOOOO... disastro!!!

    RispondiElimina