giovedì 16 febbraio 2012

Due favori

Cliente: "Salve, giovanotto, mi servirebbero due favori."

Io: "Come posso aiutarla?"

Cliente: "Intanto vorrei sapere se si può ordinare questo libro."

(Segue la solita trafila: pizzino illegibile, decifrazione dello stesso, ordine del volume.)

Io: "Fatto. Poi?"

Cliente: "Poi volevo chiederle di venire un secondo su da me. Sa, è da ieri che provo a istallare il digitale terrestre, ma niente da fare."

Io: "Ah, e io cosa..."

Cliente: "Forza, lei che è bravo con i computer! Dove lo tiene il cartello 'Torno subito'?"

25 commenti:

  1. °__°
    non se essere più shockata dalla sua convinzione che basti saper usare un computer per installare robe elettroniche o dalla tranquillità con cui s'aspettava che lasciassi il negozio.

    RispondiElimina
  2. da quando leggo questo blog ho il terrore di entrare in una libreria... e mi sono deciso a chiamare l'idraulico per quello scarico che perdeva...

    RispondiElimina
  3. io da una settimana devo passare l'aspirapolvere e non ho mai tempo... puoi far qualcosa?

    RispondiElimina
  4. Io sono bibliotecaria e ormai è nella norma che ci chiedano di scrivere i CV perchè siamo "esperti". Ma la cosa più comica mi è successa con una signora un po' anziana, che mi ha portata 15 pagine scritte a mano chiedendomi di batterle al pc. Quando le ho detto che non avevo tempo di farlo e che non davamo questo servizio mi ha risposto senza scomporsi di farlo per la mia buona coscienza....

    RispondiElimina
  5. Questo è simpatico... giovanotto!

    RispondiElimina
  6. ma niente niente era una scusa? clientO o clientA?

    RispondiElimina
  7. Ma poi??Sei andato a fare da tecnico del digitale?? :-)

    RispondiElimina
  8. lo dirò a mia suocera a chi rivolgersi d'ora in poi per risintonizzare il suo DTT.

    RispondiElimina
  9. Allora .. direi che a parte il caso ipotizzato da Andrea .. che si trattasse di una scusa per nascondere fini inconfessabili... direi che anche questo episodio ... se e' vero, rientra nella oramai sempre piu' ampia casistica della follia/ignoranza terronica.

    Ma dico io .. si puo' mai chiedere ad un commesso di una libreria.. di lasciare il posto .. per fare un lavoro che non gli compete, come quello della installazione del digitale terrestre a casa propria? Ma dico io .. ve la immaginate una scena del genere cosa ne so.. a bolzano !? Io proprio non ci riesco .. mi sembrano le scenette carnascialesche di franco e ciccio.

    Poi vorrei sapere .. in un caso del genere .. cosa hai risposto... sono senza parole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Bolzano non lo so, a Treviso o Venezia non fatico a immaginarla, mi è capitato di peggio come commessa e pure come impiegata. Beato te che stai a Bolzano e certe cose non ti capitano!

      Elimina
    2. io terrei per me sia le considerazioni da capitan ovvio su quanto siano assurde le richieste, che quelle antropologiche sulla pittoresca inferiorità di questi strani "terroni".

      è un consiglio, poi fai tu

      Elimina
    3. Io credo che questo tipo che ogni volta blatera di follie terroniche è involontariamente l'esempio perfetto delle idiozie altrui cui pensa di essere superiore. Per chi voleva sapere la fine delle storie, si potrebbe usare come chiosa "e poi arriva il solito scemo che dice che è una follia terronica"...

      Elimina
    4. se preferisci la "follia leghista"
      bah, ridicolo

      Elimina
    5. La differenza è che a Bolzano una richiesta del genere la fanno in dialetto tirolese.

      Elimina
    6. >Darkiush> : Anche la follia leghista fa senso .. siamo d'accordo .. pero' il binomio follia/ignoranza dei terroni e' imbattibile.

      >Lidalgirl> : Bella li' .. uah ah ah ah.. !

      Elimina
  10. Dovevi consigliarle il libro 'Come installare il Digitale Terrestre, senza rompere le palle alla gente che lavora, o fa finta', edizione tascabile.

    RispondiElimina
  11. Il guaio di tutte le storielle dell'apprendista libraio è che non dici mai come poi vanno a finire. Racconti una situazione comica, assurda o spiazzante, crei un'attesa e poi non la sciogli.
    Potresti usarla come scusa per vendere il libro.
    "Comprate L'Apprendista Libraio - Il romanzo e scoprite come vanno a finire tutte le storie del blog!"
    Anche se non è vero, magari è una strategia di marketing che paga.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, ma di solito tutte queste scene si risolvono in un modo troppo banale o prevedibile, per valere la pena di scriverne la fine.

      s

      Elimina
  12. Il problema non si poneva.. Non ho nemmeno la televisione analogica, figuriamoci se so come s'istalla la TV digitale..

    RispondiElimina
  13. Se lo sa fare mio padre lo possono fare tutti!

    RispondiElimina
  14. caro apprendista libraio, mi sono letta tutto il tuo blog in un pomeriggio e non riuscivo a smettere di ridere. peccato che fossi in ufficio.
    in ogni caso è ufficiale: ti adoro (anzi, come direbbero quelli che cercano i libri del GF, ti lovvo!).
    ciao
    chiara

    RispondiElimina