sabato 2 luglio 2011

Un classico turistico

Clienti: "Aveti livri facili da leggiri per i stranieri?"

Io: "Yes. If you follow me, I'll show you something."

Cliente: "Pala italiano, peffavori. Sto imparando."

Io: "Ok. Questo romanzo, per esempio, non dovrebbe essere difficile da comprendere."

Cliente: "..."

Io: "Ehm, this novel. It should be quite..."

Cliente: "Pala italiano, peffavori!"

8 commenti:

  1. Purtroppo, per la prima volta con questo blog, devo parteggiare per il/la cliente. Se uno straniero vuole imparare italiano, è probabile che lo fa per amore della lingua, il paese, o i linguaggi in generale piuttosto che per guadagno o avanzamento di carriera. Per me è una cortesia importante rispettare lo sforzo che una persona fa ad imparare la tua lingua, avere pazienza, e cercare di assistere. Tanto di più se tu ti sei approfittato della stessa cortesia altrui nel tuo apprendimento di una lingua straniera.

    Non ci vuole tanto riprovare con un fraseggio diverso o parole diverse. Se avessi riprovato con "capire" a posto di "comprendere", o "libro" a posto di "romanzo", ci sta che il/la cliente avrebbe non solo capito ma anche imparato una nuova parola.

    RispondiElimina
  2. Quello che dici è vero, ma non sempre si può stare dietro ai clienti per tutto il tempo che si vuole, soprattutto se sei solo in libreria, e alla cassa c'è la fila, e il telefono suona ecc.

    s

    RispondiElimina
  3. Daniel,
    spero vivemente che tu sia straniero, in caso contrario non ti sembra il caso di riscoprire l'uso del congiuntivo?

    RispondiElimina
  4. Anonimo, conosci la legge di Murphy?

    Si scrive vivamente..

    s

    RispondiElimina
  5. Stefano - Questo va bene - pensiamo tutti un po' alle proprie esperienze in questi casi. Io ho l'esperienza di innumerevoli commessi prepotenti, sicuri che ho bisogno delle loro quattro parole di inglese per capirli, ma allo stesso tempo ho lavorato abbastanza da commesso per identificarmi con le esigenze del lavoro (cioè, non sarei io a dire "se potessi fare il tuo lavoro e stare tutto il giorno a leggere libri..."!)

    Anonimo - Sì, sono vivamente straniero. Grazie per l'assistenza, sono contento che Stefano te l'ha già ripagato in natura. ;-)

    RispondiElimina
  6. Per fortuna c'è Stefano che ripaga in natura...

    RispondiElimina