mercoledì 15 aprile 2015

La collana

(Entrano una signora con la figlia adolescente al seguito.)

Madre: "Salve, avete la collana di Hunger Games?"

Io: "La serie, nel senso? Sssì, eccola. Abbiamo tutti e tre i libri."

Madre: "Ho capito, ma la collana?"

Io: "Eccola."

Madre: "Dove? Non la vedo."

Io: "Qui, davanti a lei! Questo è il primo volume, questo il secondo, e questo il terzo."

Figlia della cliente: "Ehm, scusa?"

Io: "Sì?"

Figlia della cliente: "Noi cercavamo la collana collana. Il ciondolo, nel senso. Hai presente?"

Io: "..."

Figlia della cliente: "..."

Io: "M-ma... esiste?"

Figlia della cliente (mostrandomi lo schermo del telefono): "Sì, guarda."

Io: "Ah. Ehm, scusa, no... Non ce l'abbiamo."

(Vanno e via, e intanto le sento parlare fra loro.)

Madre: "Che ne sai, forse è straniero e non ha ancora imparato l'italiano..."

- - - -

In effetti il ciondolo esiste eccome

9 commenti:

  1. Ho letto la trama di «Bastaddi».

    Tu sei matto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. confermo ... e aggiungo altri punti esclamativi !!!!!!!!!!!

      Elimina
  2. Lo sanno tutti che nelle librerie si vendono collane, oh.

    ---
    risposta alla pubblicità: coraggioso contenuto, al prossimo salto in Italia lo cerco (ci abbini anche il ciondolo?) ! :)

    RispondiElimina
  3. "M-ma... esiste?"

    RispondiElimina
  4. Hera
    Vendi pure collane, il mercato sarà più fluente ;)

    RispondiElimina
  5. Forse si riferivano al ciondolo della ghiandaia imitatrice, ma non è mica una collana. E poi non avevano capito di essere entrati in una libreria? ^_^

    RispondiElimina
  6. In effetti in parecchie librerie che conosco c'è un angolo gadgettistica ispirata a libri. Tipo le magliette di Hunger Games, i ciondoli con i simboli delle Fazioni di Divergent o con il simbolo dei Doni della Morte e cose così...

    RispondiElimina