mercoledì 22 aprile 2015

Agriturismi

Cliente: "Avete guide sugli agriturismi italiani?"

Io: "Al momento no, mi dispiace."

Cliente: "Non trattate guide del genere, su ristoranti eccetera?"

Io: "Sì, le trattiamo."

Cliente: "Quali avete?"

Io: "C'è quella sulle osterie d'Italia, se vuole."

Cliente: "Ma che c'entrano le osterie, scusa! Sono una cosa completamente diversa dagli agriturismi."

Io: "Lo so... Gliel'ho detto che sugli agriturismi non abbiamo niente."

Cliente: "Sentiamo, che altre guide avete?"

Io: "C'è quella sui ristoranti d'Italia."

Cliente: "I ristoranti? Ma no! UNA COSA sono i ristoranti, UN'ALTRA gli agriturismi, dài! Poi? Altre guide?"

Io: "..."

Cliente: "..."

Io: "Ehm, c'è quella dei... bar."

Cliente: "I BAR! Ma un bar e un agriturismo sono... È come dire il giorno e la notte! Io cercavo una guida degli agri-tu-ris-mi. Lo sai cos'è un agriturismo?!"

(Eccetera eccetera.)

8 commenti:

  1. Ed adesso dopo averti letto, tutti a buttare giù una guida dettagliata agli agriturismi d' Italia, che non si sa mai:-p

    RispondiElimina
  2. Dimmi che almeno questo ce l'hai mandato...

    RispondiElimina
  3. "Per resettare il cliente colpirlo ripetutamente alla tempia con la guida ai vini d'italia"

    RispondiElimina
  4. Quale parte di "Non abbiamo guide sugli agriturismi" non era chiara?? :D

    RispondiElimina
  5. "C'è quella sulle strutture alberghiere allestite in fattorie."

    RispondiElimina
  6. Ma fai yoga o cose simili? Perché io gli avrei già infilato la guida ai bar dove non batte il sole...

    RispondiElimina
  7. Hera
    strozzarlo fino alla perdita dei sensi e poi del respiro no, eh?

    RispondiElimina
  8. Che poi, a non dirgli in faccia che non capisce, gli si fa del male. Un bell'insulto maieutico che lo porti a maturare, ci vorrebbe.

    RispondiElimina