giovedì 25 settembre 2014

A scatola chiusa

Io: "Il libro che mi ha richiesto non ce l'abbiamo, però possiamo ordinarglielo se vuole."

Cliente: "Non so, ordinare un libro a scatola chiusa...? Prima volevo vedere com'è fatto."

Io: "Capisco... Mmmmh, può fare così: se ce l'hanno in biblioteca può sfogliarlo lì, ed eventualmente poi torna qui a ordinarlo."

Cliente: "Ah, però! Questa non è male come idea. Sembri un tipo un po'... (fa uno strano gesto con la mano), e invece il cervello ti cammina, bravo."

7 commenti:

  1. Non gli hai tirato il monitor del pc in testa? Ma che gente c'è?!

    RispondiElimina
  2. Filomena G. Ramo25 settembre 2014 13:35

    E fu così che il cliente lesse la copia della biblioteca e si risparmiò del tutto la spesa e l'incombenza dell'ordine in libreria.

    RispondiElimina
  3. Sembri un c****one, e invece... Guarda che ci combini!! AHAHAHAHAH!!! Che tajo!

    RispondiElimina
  4. Hera
    Io avrei risposto:
    Io sono un tipo cosi, ma tui conquisti il podio.

    RispondiElimina
  5. bè, i complimenti fan sempre piacere : )

    RispondiElimina
  6. Come mi fai ridere tu, nessuno.
    Puro genio. E l'ha capito pure il cliente.

    RispondiElimina
  7. Secondo me voleva sapere se il libro aveva più di 100 pagine, quanto grossi erano i caratteri e se c'erano delle figure

    RispondiElimina