venerdì 25 novembre 2011

Cambiare

Cliente: "Vorrei cambiare questo libro, per favore."

Io (controllando il codice a barre): "Mmmh."

Cliente: "C'è qualche problema?"

Io: "Al computer risulta che l'ultima volta che abbiamo venduto questo libro era il 2002. Guardi, il prezzo è ancora in lire."

Cliente: "E allora?"

Io: "Inoltre la rilegatura è andata e la sovraccoperta ha uno strappo. E c'è una macchia di... cos'è?... caffè?, sulla copertina."

Cliente (sospira): "Me lo cambia sì o no?"

16 commenti:

  1. No, ma perché... ma gliel'hai data una testata? Ma perché... ma a cosa pensano... ma come fanno a considerarlo anche lontanamente concepibile...

    Ah sì, si chiama "educazione". Se ti lavi i denti tre volte al giorno ma poi fai di 'ste cose, era meglio lasciarsi marcire tutti i denti. Per quello almeno c'è il rimedio della dentiera.

    RispondiElimina
  2. E magari è capace di andare a dire agli amici "quello @#$&% del commesso non me l'ha voluto cambiare, tutti io li trovo!"...

    RispondiElimina
  3. L'hai assaggiata per dire che era caffè?

    RispondiElimina
  4. ma dai, non ha neanche 10 anni, che problema c'è :D

    RispondiElimina
  5. Dimmi che l'hai inventata... ti prego, non può essere vero!
    Esistono davvero persone del genere? Non ci posso credere...

    RispondiElimina
  6. ah beh... il mondo è bello perchè è vario....

    RispondiElimina
  7. quanta gente odiosa c'è in giro!

    RispondiElimina
  8. Prossima volta provo a portare in libreria una decina di pagine spalmate di burro e marmellata. Chissà :)

    E.

    RispondiElimina
  9. magari l'aveva letto solo una volta: era seminuovo! Un pò vissuto, forse, ma è la sostanza che conta...a proposito, le pagine almeno c'erano tutte?

    RispondiElimina
  10. Devo un grazie di cuore a Stefano Amato. La mia giornaliera rabbia verso gran parte degli uomini viene giustificata anche da questi frammenti della sua vita. Vorrei un consiglio sul come superare l'istinto violento che mi attanaglia. Ce l'hai un libro, poco usato, sull'argomento?

    RispondiElimina
  11. Mmmh, mi cogli impreparato.. Forse Elogio dell'autodisciplina?

    s

    RispondiElimina
  12. Non sai convertire il prezzo in euro dì la verità

    RispondiElimina
  13. hahahahahaha...
    grandiosa.

    :)

    RispondiElimina