venerdì 19 agosto 2011

Il velista

«Cerco un libro che scorra facilmente, ma che allo stesso tempo ogni tot pagine stufi e si lasci mettere giù. Sono con la barca, capisci, non posso distrarmi troppo.»

8 commenti:

  1. Ahahahahah

    Ommioddio, geniale, fantastico.

    Senti, se lo trovi questo libro passamelo, può essere utile mentre cucini o mentre guidi.

    RispondiElimina
  2. un buon compromesso potrebbe essere un libro di racconti, no?
    una volta finito un racconto è necessario che intercorra quello che io chiamo "tempo di deompressione" prima che se ne possa iniziare un altro.

    che ne so:

    i Nove Racconti di Salinger
    Cattedrale di Carver
    e così via.

    RispondiElimina
  3. Ma che gente c'è in giro?

    RispondiElimina
  4. Ciao, ti leggo sempre ma non commento mai... ieri mentre ero in libreria ho sentito questo dialogo-indovinello e ho pensato a te:
    Cliente:avete un libro che contenga la parola strada in inglese? di autore americano? ambientato negli anni 50?
    Libraia: "on the road...?"
    Cliente: "eh, troppo facile!"

    RispondiElimina
  5. Tutto sommato fra quelle che ci hai raccontato questa mi pare una richiesta dotata di un suo fascino...

    RispondiElimina
  6. Voodoo dolly: speriamo che non si diffonda la moda degli indovinelli ai commessi di libreria..

    s

    RispondiElimina
  7. mi fai morire dal ridere. ti ho trovato in rete casualmente e ora non ti mollo più. grazie per...il suggerimento di lettura!

    RispondiElimina
  8. Beh però qui avresti potuto vendergli tranquillamente "Se una notte d'inverno un viaggiatore", per esempio.
    A me con quel libro succedeva esattamente questo!

    RispondiElimina