giovedì 21 ottobre 2010

Libreria / internet point

Cliente: "Mi scusi, giovanotto, mi hanno detto che i biglietti aerei ormai si fanno su internet. Qui fuori ho letto 'libreria / internet point' e allora ho pensato..."

Io: "Sì, se vuole può farlo anche qui."

Cliente: "Ah, ottimo." [Tira fuori una carta di credito e me la porge] "Un volo Catania-Milano, andata il 24, ritorno il 31. Grazie."

8 commenti:

  1. Ciao,
    a me quando lavoravo in libreria (ora faccio il promotore editoriale) me ne sono capitate svariate. Su tutte ricordo l'universitaria che mi porge un biglietto con su scritto:
    Titolo: L'esistenzialismo è un umanismo
    Autore: Star Trek
    ... e aggiunge: "però dell'autore non sono sicura perchè l'ha detto il prof a lezione e non sono certa di aver sentito bene".
    Oppure il ragazzo che si catapulta trafelato in libreria, mi guarda e mi chiede: "ao ce l'hai Jung?" alla mia risposta tra l'affermativo e l'interrogativo ("dipende da cosa cerchi") di getto mi fa: "a quanto o metti?".
    Comunque ne avrei di discrete anche su tuoi colleghi con i quali mi trovo a prenotare...
    Alberto

    RispondiElimina
  2. Ciao Alberto! Se ti va mandami per email (vedi in fondo alla pagina) le chicche sui miei colleghi che prenotano. Al limite le pubblico qui, citandoti ovviamente.

    s

    RispondiElimina
  3. Ciao, l'Alberto di cui sopra mi ha segnalato il tuo sito, attraverso un comune amico (che fa il folk-a-bestia, quindi uno da evitare, finchè si può). Dovrei dire che hai guadagnato un lettore, però così facendo darei ragione a tutti quelli lì che parlano di marketing virale. Quindi mi limito a lasciar detto che passerò spesso di qui...
    Ciao, Tommaso

    RispondiElimina
  4. Ciao Tommaso! Passa pure quando vuoi, ahahah!

    s

    RispondiElimina
  5. Io Catania-Venezia per lunedì, puoi fare qualcosa?

    RispondiElimina
  6. Certo, ma la commissione è un po' alta..

    s

    RispondiElimina
  7. Più cara del biglietto?

    Lhasa

    RispondiElimina