lunedì 10 agosto 2015

Solo su internet

Cliente: "Salve, cercavo un libro intitolato Xxxxx xx xxx."

Io: "Vediamo... Non ce l'abbiamo, mi dispiace."

Cliente: "Effettivamente so che l'autore lo vende solo su internet."

Io: "Ah, in quel caso..."

Cliente: "Può essere che ne abbiate presa una copia."

Io: "No, non mi risulta."

Cliente: "Non ha senso nemmeno cercarlo fra gli scaffali? Magari non si sa mai."

Io: "No, non ce l'abbiamo."

Cliente: "Può dipendere dal fatto che è un ebook?"

Io: "..."

Cliente: "..."

Io: "Sssì, decisamente può dipendere da quello."

Cliente: "Cioè? Non tenete ebook?"

13 commenti:

  1. Un signore ordina alla cassa un caffè e un'acqua tonica.
    Al banco arriva la comanda e il collega prepara subito l'ordine, il cliente arriva e trova il caffè giù pronto.
    Il cliente chiede: "Questo è il caffè?".
    O_o
    No... E' l'acqua tonica......

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. E' ovvio che la domanda sottintendesse un "che ho ordinato io?", non è strano...

      Elimina
  3. Hera
    Non ha senso....questo cliente.

    Aggiungo: io non amo gli ebook, per me sono la rovina della carta stampata, e che nessuno mi dica che così si risparmiano fogli etc. Mi sono informata, col "giocattolino" elettronico si spende di più che con un libro normale. Io sto col cartaceo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hera
      Credo di esser stata chiara. Proprio nel senso di quello che ho scritto.

      Elimina
    2. Io ho sempre letto molto e sono passata agli ebook (anche se ogni tanto compro ancora il cartaceo) perché non avevo quasi più spazio materiale in casa per tenere i libri in modo decoroso.

      Elimina
    3. Non credo che capirò mai questa pseudo guerra cartaceo vs. digitale. A me piace leggere e, di volta in volta, scelgo il formato che mi promette la migliore esperienza. Librone di 1600 pagine? Lo cerco in formato digitale. Graphic novel? Preferisco avere le tavole colorate fra le mani. Libro di ricette? Magari fosse stampato su fogli estraibili!

      Elimina
    4. Sono d'accordo con te, soprattutto per i libri voluminosi... per me il digitale è soprattutto una questione di spazio :-) Se a una persona piace leggere lo farà indipendentemente dal supporto, se non ama la lettura dubito che un ebook reader possa fare la differenza.

      Elimina
    5. No, Hera, visto che "credi" di essere stata chiara lasciati dire che non lo sei stata.
      Anche io sto cercando di capire in che senso "col giocattolino elettronico si spende di più che con un libro normale".
      Il reader costa più di un libro, singolarmente, ma gli ebook costano pochi euro a differenza dei 15-20 € o anche più di un libro standard quindi alla lunga è ovvio che risparmi!

      M.

      Elimina
    6. Io preferisco il cartaceo, ma ormai non lo compro più (se non nel caso di libri che non esistono in digitale).
      Anche io non capisco la guerra al digitale (come qualcuno ha scritto). L'importante è leggere.
      Il risparmio c'è, eccome! Gli ebook costano meno: a volte solo di pochi euro, a volte anche parecchi euro meno, Amazon ha una marea di titoli in promozione e non sono tutte schifezze. E poi la libertà di comprare in un qualsiasi momento un libro e iniziare a leggerlo, o di partire portandosi dietro migliaia di libri e non solo un paio di volumi... E ancora la piacevolezza e la comodità della lettura, potendo scegliere il tipo carattere, la grandezza del carattere, la spaziatura... Almeno con il Kindle. Ho il Paperwhite e non potrei farne a meno. Lo schermo retroilluminato non stanca per nulla, essendo diverso da quello dei tablet o degli smartphone.
      E infine è una questione di spazio: io di libri ne ho tantissimi e lo spazio è finito... per fortuna hanno inventato gli ebook reader!
      Io sto coi libri, amo il cartaceo per ciò che rappresenta, ma preferisco il digitale per mille ragioni!

      Elimina
  4. Credo che in alcune librerie sia possibile acquistare ebook, c'è una postazione dedicata. Immagino che non sia diverso dal comprarli da casa, ma magari il cliente si è confuso o non ha ben chiaro cosa sono gli ebook.

    RispondiElimina
  5. Provo vergogna per loro... Le storie che leggo qui sono divertenti, ma poi penso che sono vere e mi prende male... ma dove andremo a finire...

    RispondiElimina