giovedì 16 ottobre 2014

In bianco

Cliente: "Ciao, vorrei regalare un buono, ma in bianco."

Io: "In bianco...in che senso?"

Cliente: "Nel senso che chi lo riceve viene qui e prende tutto quello che vuole. Poi io pago."

Io: "Non saprei... E se ne facessimo uno tradizionale?"

Cliente (sospira): "Va bene, fallo da cento euro. Però non scrivere la cifra sul buono! Mi sembra un po' da cafoni."

Io: "E chi lo riceve come fa a sapere quanto può spendere?"

Cliente: "Glielo dite voi, no? Glielo dici tu."

Io: "Ma quindi non facciamo prima a scrivere la cifra sul buono?"

Cliente: "No, facciamo prima se gli do direttamente i soldi e lui poi si compra quello che gli pare."

Io: "..."

Cliente: "Va bene, va bene, scrivi direttamente la cifra."

Io: "Perfetto."

Cliente (sbuffando): "Certo che non me lo ricordavo così complicato, regalare un buono."

17 commenti:

  1. ...quante complicazioni, non ti poteva lasciare un assegno firmato senza scrivere l'importo?

    RispondiElimina
  2. Hera

    Certa gente sta proprio fuori...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hera
      magnifico, nella foga di scrivere ho pure dimenticato di inserire il mio nickname.

      Elimina
    2. Hera
      Anonimo/a ma perché ti stai spacciando per me?
      Primo: il 16 non ho neppure acceso il computer.
      Secondo: ma perché ti stai accanendo solo su di me? Questa cosa mi sta dando molto fastidio, e non escludo che tu lo stia facendo proprio per questo scopo. Ma la domanda vera è perchè?
      Usando il mio nick name, poi, mi dimostri di avere scarsissima personalità e zero autostima.
      Tu hai scritto nel post "Certa gente sta proprio fuori" ma, a quanto pare, tra questi ci sei pure tu.
      Ultima cosa: il post del 17 ottobre (09:51) è mio. Il computer mi va lento e non ha pubblicato il commento scritto in precedenza, che poi è praticamente simile a questo.
      Vorrei sapere da Stefano se lui riesce a capire chi scrive.

      Elimina
    3. No, sono all'oscuro di tutto..

      Elimina
    4. Hera
      grazie lo stessso, Stefano.
      Mi sono taltemte innervosita che non ho neppure scritto un commento inerente al post. Lo faccio ora:
      Se dovessi dare, o avere un buono, vorrei sempre e comunque che fosse riportato l'importo. Mi regolerei di conseguenza.
      Ciao

      Elimina
    5. Non essendo "Hera" un nome+cognome non penso che si violi alcuna legge a firmarsi così.

      Elimina
    6. Ma perché farlo, Anonimo? Ci si sta comunque spacciando per qualcun altro, dato che Hera, quella vera, ha commentato spesso in questo blog firmandosi così. Se io leggo un commento firmato Hera, lo associo a lei.
      Non sarà illegale, ma perché farlo?

      Un altro Anonimo che non è Hera né Hera-fake.

      Elimina
    7. Hera
      Anonimo delle 19:26, sarà che non viola alcuna legge ma da lo stesso fastidio che usi un nick name già scelto. Ci sono tantissimi nickname da invetare. Possibile mai che questo non abbia la minima fantasia? E poi è certo che ce l'abbia proprio con me.

      Anonimo delle 20:59 Lo fa per dare fastidio alla sottoscritta, perché se lo facesse "solo" per dar fastidio, in generale, userebbe anche i nickname degli altri.

      Elimina
    8. In realtà gli altri essendo utenti registrati è impossibile copiarne il nick.

      Elimina
  3. Memoria Storica16 ottobre 2014 14:09

    "L'hai coperto il prezzo?"

    (In realtà in questo caso devo dire di capire in parte la posizione del cliente sulla somiglianza fra donare un buono e donare direttamente contanti, almeno la variabilità dell'importo avrebbe aggiunto un elemento di personalizzazione.)

    RispondiElimina
  4. Il buono-spesa in bianco, seeee, come no! Però mi lasci qui un rene a garanzia (del fatto che poi passi a saldare). O in alternativa chiavi e libretto dell'auto, fai tu.

    RispondiElimina
  5. Cliente uomo o donna?
    (Secondo me, donna)

    RispondiElimina
  6. Io punterei decisamente su "uomo".
    Potrei anche azzardare un ipotesi su età e modo di vestire ma non vorrei esagerare :))

    Ora solo Stefano può dissipare il dubbio!

    Ps: ti seguo da un po' ... il tuo blog è BELLISSIMO! Complimenti!

    Milla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Milla! Il cliente era uomo, sui cinquanta :)

      Elimina
  7. A volte l'ufficio complicazione affari semplici deve fare affidamento sul cliente...

    RispondiElimina
  8. ragazzi, ma vogliamo mettere uno che regala un buono da 100€? Cazzate a parte, è un santo! Un mito! Celebriamolo!

    RispondiElimina