sabato 25 ottobre 2014

Cinquanti

Cliente (sulla trentina, con accento americano): "Ciao! Aveti un libro che si intitola Cinquanti sfumaturi di grigio?"

Io: "In inglese o in italiano?"

Cliente: "In italiano."

Io: "Sì, c'è... Eccolo."

Cliente: "Ah, wonderful! Sai, questo è mio libro preferito di America e voglio regalare a mia ragazza sicciliana. Spero tanto che ci piacce anche a lei."

(Gli incarto il libro e lo faccio pagare.)

Cliente: "A te ti piacce?"

Io: "Ehm, no... Ma non vuol dire niente, ho altri gusti."

Cliente (accigliandosi): "Adesso sta per uscire anche il movie... il film, lo sapevi?."

Io: "Mh mh."

Cliente: "Well, vedi? Se era brutto non facevano film, don't you think? Ccciao!"

9 commenti:

  1. Oh, hai avuto il tuo primo cliente simpatico! Ignorante, ma simpatico

    RispondiElimina
  2. Simpatico, per carità... ma pensa la faccia della ragazza che scarterà il libro :( poveretta...

    RispondiElimina
  3. Hera
    Ok, mi accodo al pensiero generale sulla simpatia del tizio, ma aggiungo che è di una ingenuità disarmante:
    Oltre all'ignoranza, e questa cosa la dice lunga sulla questione " non solo gli italiani fanno figuracce" ma è proprio la sua logica di pensiero che lascia perplessi.
    Ciao

    RispondiElimina
  4. Dieci, venti, trenti, quaranti...

    RispondiElimina
  5. Chissà quando arriverà alla parte sul pegging...

    RispondiElimina
  6. Lo hai avvisato che potrebbe essere causa della sua prossima separazione?

    RispondiElimina
  7. Beh ha ragione, pensa a Mary Poppins or Gone with the Wind: bellissimi film, bellissimi libri. Quindi, per la proprietá transitiva... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti io aspetto i film dai libri di Volo.

      Elimina