lunedì 15 ottobre 2012

Clienti domenicali

Cliente: "Cercavo un libro che ho visto l'altro giorno di sfuggita, non ricordo niente, né titolo né autore, ricordo solo che costava dodici e cinquanta."

Io: "..."

Cliente: "Oh, e che era più o meno lì." (Indica tre quarti di libreria.)

8 commenti:

  1. certo, prendo subito i possibili candidati
    *torna con un carrello pieno di libri*

    RispondiElimina
  2. già! com'è andata a finire?

    RispondiElimina
  3. Ti regalo questa:
    "Buongiorno, cercavo Anita e le altre, ma credo non lo abbiate perché ho già guardato nello scaffale dei libri sul risorgimento"
    "No, ma lo hanno nella nostra libreria in centro"
    "Ah perfetto, allora passo di là"
    "Vuole che le faccia fermare la copia?"
    "No grazie, conosco l'autrice"
    ...
    Lei, sguardo perplesso
    ...
    Io, sguardo perplesso
    "Ah, mi scusi, avevo capito 'firmare'"

    Mi metto dalla parte dei clienti scemi

    RispondiElimina
  4. secondo me te lo fanno apposta...

    RispondiElimina
  5. 'Guardi che faccio il libraio, mica l'indovino' :D

    Adri

    RispondiElimina
  6. "volevo quel libro azzurro che avevate in vetrina 3-4 mesi fa"(cambiamo vetrina ogni settimana)

    RispondiElimina