martedì 17 gennaio 2012

Mai contenti


Tutti i grafici.

10 commenti:

  1. Ci avrei messo anche un "vi sit spr(e)cat"

    :D

    RispondiElimina
  2. che poi il 15 è il massimo possibile adesso per effetto della legge Levi, giusto? Ma a te sembra che stia portando a una diminuzione dei prezzi di copertina come dicevano i sostenitori della legge o sono uguali a prima?

    RispondiElimina
  3. Il VERO cliente DEVE essere "maicontento"!

    altrimenti chiuderesti il blog... :)

    RispondiElimina
  4. Si ma in Italia fatta la legge trovato l'inganno. Tu mi metti lo sconto bloccato e allora se prima lo facevo una tantum ora lo faccio sempre. Se le promozioni li posso fare una sola volta l'anno allora le faccio sulle novità e su collane editoriali tipo top ten dell'anno precedente. L'altro problema e, che quasi tutti i gruppi editoriali in Italia hanno presenze in tutta la filiera e possono fare economie di scala che il libraio indipendente non può fare . Dovrebbe essere permesso al libraio che si rifornisce dal distributore di incamerare una parte del compenso che andrebbe al grossista . La cultura ha guadagnato sopratutto da quei libri con cui gli editori hanno perso ( Thomas Fuller - The holy state and The prophane state 1642)

    RispondiElimina
  5. il mio problema è che gli sconti finiscono sempre il giorno prima che lo scopra

    RispondiElimina
  6. Gabri questo è valido fino al 31! Approfittane!

    s

    RispondiElimina
  7. Appartengo alla grande fetta bordeux

    RispondiElimina
  8. In effetti un po' poco per meritare l'attenzione del cliente. Potrebbero abbassare il prezzo di copertina, no che mettono le novità a 24 euro e poi fanno il 15 per 100 di sconto. No, no.

    RispondiElimina
  9. è OT ma date un occhio alla trasmissione di Napolitv "Made in Love". In streeming ancora la 1^ puntata e giovedi alle 23 la seconda. Quid76

    RispondiElimina