sabato 17 settembre 2011

Ha ragione, dài

Cliente (mostrandomi il diario di Anna Frank): "Mi scusi, questo lo conosce?"

Io: "Be', è uno dei libri più famosi nel mondo."

Cliente (sospiro): "Non è quello che le ho chiesto."

14 commenti:

  1. Effettivamente ha ragione il cliente.. :D

    RispondiElimina
  2. ma poi, che gliene fregherà sapere se lo conosci oppure no :D

    RispondiElimina
  3. il colonnello hans landa...

    RispondiElimina
  4. Il cliente era il Dottor Sheldon Cooper?

    RispondiElimina
  5. http://www.youtube.com/watch?v=RnpntszddqI

    RispondiElimina
  6. ...la sottile arte di leggere tra le righe...

    RispondiElimina
  7. "questo lo conosce?" intendeva l'editore in prima persona, intimamente.
    Ovvio no?!

    http://donnaconipantaloni.blogspot.com/

    RispondiElimina
  8. Io e i miei colleghi bibliotecari ti adoriamo! ci troviamo ovviamente nelle stesse identiche e grottesche situazioni!
    Non più di 10 giorni fa un utente mi ha chiesto un libro sull'11 settembre. Probabilmente pensava fosse un argomento di nicchia conosciuto da pochi perchè ha specificato "Non so se hai presente, è un avvenimento successo qualche anno fa".

    ...

    RispondiElimina
  9. Ma io adesso voglio sapere perché ti capitano tutti i deficienti in libreria.

    RispondiElimina
  10. Cioè, tipo... si danno proprio appuntamento davanti al tuo bancone. È incredibile.

    RispondiElimina