lunedì 8 novembre 2010

Ritirare dei libri

Cliente: "Salve, dovrei ritirare dei libri."

Io: "Quali erano?"

Cliente: "Non lo so, non erano per me."

Io: "A nome di chi erano stati ordinati?"

Cliente: "Penso di Tizio."

Io: "Mmmh, no. Non risultano ordini per Tizio."

Cliente: "Allora Caio."

Io: "Nemmeno."

Cliente: "Sempronio?"

Io: "Nisba."

(Andiamo avanti così per un po'. Alla fine il cliente si decide a fare una telefonata.)

Cliente (al telefono): "...guarda, sono sicurissimo, non hai detto 'passa in lavanderia'..."

9 commenti:

  1. Nooo... fenomenale!!! Complimenti per il blog e... buona sopravvivenza! ;)

    RispondiElimina
  2. Ahahaha stupendo!
    Complimenti al cliente XD
    Buona fortuna in libreria! ^^

    RispondiElimina
  3. Secondo me è colpa tua. Nel senso, sanno di questo blog e vengono da te per darti degli spunti ;-)

    RispondiElimina
  4. Ahahah, non so perché, ma questa cosa che ha scritto Otta mi ha fatto pensare al Truman Show...

    s

    RispondiElimina