lunedì 25 ottobre 2010

Stampare

(Nota: incontro il cliente sul marciapiedi, all'una e dieci, subito dopo essermi chiuso la porta alle spalle.)

Cliente: "Ehi, aspetta! Ero venuto a stampare il biglietto dell'aereo da internet, parto oggi pomeriggio."

Io: "Mi dispiace, ma chiudiamo sempre all'una per la pausa pranzo."

Cliente: "Ah, magnifico. Quindi uno non parte perché lui deve mangiare."

9 commenti:

  1. Spero che tu l'abbia mandato affanculo, eh.

    RispondiElimina
  2. Che egoista :P
    Darth

    RispondiElimina
  3. Gli ho indicato un altro internet point. E comunque mi sa che non c'è bisogno di stampare il biglietto, forse..

    s

    RispondiElimina
  4. Per l'esperienza che ho io, penso non sia necessario. I biglietti elettronici, fatti via internet sono nominativi: basta andare al checkin con un documento.

    RispondiElimina
  5. No, uno non parte perchè è un coglione che è arrivato dici minuti dopo la chiusura.

    RispondiElimina
  6. ahahahah!
    ho incontrato per caso il tuo blog. ora me lo devo leggere per bene.

    lieta di averti incontrato!

    RispondiElimina
  7. se voli con ryanair sei obbligato a fare il check in sul loro sito e a stamparti la carta d'imbarco prima di andare all'aeroporto, altrimenti paghi un sovrapprezzo salatissimo.

    RispondiElimina
  8. Lo Spettro di Ishan20 agosto 2011 17:49

    Beh è pure il modo in cui pongono le persone. Se ad esempio il tizio avesse detto "Guarda, so di romperti le balle, ma rischio di restare a piedi. Ci metto un attimo, rischio di perdere l'aereo!" sono sicuro che gli avrebbe aperto di nuovo il negozio. La gente a volte oltre che stupida è anche arrogante

    RispondiElimina