venerdì 24 marzo 2017

Un classico intramontabile

Cliente: "Mi darebbe per cortesia l'indirizzo email della libreria?"

Libraio: "Certo: libreriaxxxxx chiocciola hotmail punto com."

Cliente: "Tutto minuscolo?"


(Grazie a Enrico.)

7 commenti:

  1. Mi permetto di aggiungere l'altro classico, spesso accoppiato nella stessa frase: senza spazi?

    RispondiElimina
  2. Mi fate ricordare il giorno in cui, chiedendo informazioni alla segreteria di un'università spagnola per i requisiti di accesso a un master mi venne detto che avrei dovuto scrivere a un'altro ufficio. Dopo avermi dato l'indirizzo mi venne specificato in tono quasi automatico e senza "tutto minuscolo e senza accenti".

    RispondiElimina
  3. giusto per fare il gné gné gné ... la risposta corretta non è "sì tutto minuscolo" ma "può scriverlo come vuole, è uguale".
    http://www.informaticando.net/post/Come-si-scrive-lindirizzo-eMail-tutto-minuscolo-o-tutto-maiuscolo.aspx

    poi, però, dovete spiegare il motivo. :-)

    RispondiElimina
  4. no: per quanto riguarda il dominio e' effettivamente irrilevante, ma per la parte locale (quella prima della @) dipende dal mail provider. Nella pratica, i grandi attori fanno tutto case unsensitve (addirittura gmail ignora i punti: m.a.i.l è uguale a mail) ma non c'e' la certezza. Quindi la domanda, ahimè, è ben posta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piccola correzione: "case insensitive", non "unsensitive".

      Elimina
  5. Io ormai ho l'abitudine di dirlo in automatico "tutto attaccato, tutto minuscolo", perché altrimenti me lo chiedono. :/

    RispondiElimina