giovedì 19 gennaio 2017

L'inestinguibile ponderatezza

CLIENTE: "Avete… L'inestinguibile… ponderatezza… di qualcosa? L'autore non me lo ricordo."

LIBRAIO: "Kundera, per caso?"

CLIENTE: "Mi pare di sì."

LIBRAIO: "Allora forse cercava L'insostenibile leggerezza dell'essere?"

CLIENTE: "Bravo, è quello!"

LIBRAIO: "Glielo prendo… Eccolo."

CLIENTE: "Grazie, grazie. Oh, meno male che voi librai conoscete tutto il catalogo MONDIALE a memoria!"


(Grazie a Carlo.)

Nessun commento:

Posta un commento