giovedì 20 ottobre 2016

L'unica volta in cui ho avuto veramente paura di un cliente

CLIENTE (al figlio di undici anni): "Allora, deciditi. Cosa preferisci, Harry Potter o Hunger Games?"

FIGLIO: "Non lo so, ci voglio pensare."

CLIENTE: "Va bene, ma sbrigati che dobbiamo andare a messa. Io intanto guardo i libri per i grandi."

FIGLIO: "Ok." (Poi a me, appurato che il padre è ormai lontano, a bassa voce e cambiando voce ed espressione del viso:) "Senti, ma ce l'avete invece il libro dell'Esorcista?""

2 commenti: