giovedì 31 dicembre 2015

Spartiti

(Grazie ad Alessia, da Padova.)

Cliente: "Scusi, ce li avete gli spartiti?"

Libraio: "Sì, ma solo qualcosa in magazzino. Cosa cercava?"

Cliente: "Beh, non saprei. Uno spartito."

Libraio: "Ehm... sì, ma per che strumento? Per chi è?"

Cliente: "Devo fare un regalo a mia nipote."

Libraio: "Ok. Ma cosa suona sua nipote?"

Cliente: "Ahhh... il piano."

Libraio: "Ma non mi può dire almeno a che anno?"

Cliente: "Ha dodici anni."

Libraio: "No, dicevo.... a che anno di piano. Altrimenti non riesco ad aiutarla, capisce, io posso darle anche Bach ma se poi..."

Cliente: "Ma sì, faccia lei. Tanto mica deve suonarlo. È solo... come dire... un esempio, ecco."

3 commenti:

  1. Insomma, voleva uno spartito da far mettere in bella mostra. Mi sa che la nipote non nutre particolare entusiasmo per il pianoforte.

    RispondiElimina
  2. Hera
    forse è meglio che la nipote suoni il flauto dolce.

    RispondiElimina