mercoledì 29 luglio 2015

Una collega

Cliente (ragazza con accento settentrionale): "Scusa, sei tu l'apprendista libraio?"

Io: "Sì?"

Cliente: "Ciao! Sai, siccome ero in vacanza da queste parti ho pensato di passarti a salutare."

Io: "Grazie."

Cliente: "E visto che sono una tua collega volevo approfittarne per regalarti un contributo per il sito. Posso?"

Io: "Certo."

Cliente: "Dunque, un giorno entra una signora sulla quarantina che mi chiede, 'Ce l'avete La metamorfosi di Kafka'? Io dico 'Sì', glielo vado a prendere e le chiedo: 'è un regalo?' E lei sai cosa risponde? 'No, è per me'. Ah ah!"

Io: "..."

Cliente: "..."

Io: "E poi?"

Cliente: "Niente, finito. Cioè questa a quarant'anni non aveva ancora letto La metamorfosi di Kafka, ti rendi conto?"

Io: "Ehm...aaah, ok. Ho... Ho capito adesso."

Cliente: "Buffo, vero?"

Io: "Molto."

Cliente: "Se vuoi lo puoi mettere sul sito. Io mi chiamo Silvia Axxxxxx, tu però scrivi solo "Silvia A.", va bene?"

Io: "Va bene."

Cliente: "Ok, ci si vede. E grazie!"

Io: "Grazie a te."


(Grazie a Silvia A.)

29 commenti:

  1. Magari voleva fare un regalo? No?

    RispondiElimina
  2. Non salterei tanto facilmente a tal conclusione, Silvia A.!
    Potrebbe averlo letto, ma prendendolo a prestito dalla biblioteca...
    Oppure la signora possedeva la sua copia, l'ha prestata a qualcuno e come spesso succede il libro non è più tornato indietro.
    Oppure l'aveva letto in tedesco in gioventù, ma avendo perso la padronanza della lingua con gli anni ha deciso di rileggerlo in italiano.
    Ci sono tante storie che si possono inventare, dietro questo breve dialogo :)

    V.A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hera
      ma fai sulserio?

      Elimina
    2. A inventare storie, dici? Magari sì, ma se non ti piacciono le storie cosa ci fai qui? :)
      V.A.

      Elimina
    3. Hera
      Già, cosa ci faccio quì? A rispondere ad una domanda posta da chi non ha gradito l'ironia sull'ironia.
      Ok, vado a leggere la Metamorfosi, và.

      Elimina
    4. Oppure - pazzesco, eh? - la signora, a quarant'anni o giù di lì, aveva letto altri libri, tanti altri libri, ma non questo.

      Capita, sai?

      Proviamo a giocare allo stesso gioco:

      - A vent'anni avevo letto tutte le opere di Orwell, ma a quaranta non ho ancora letto niente di Gordimer.
      - Conosco vita morte e miracoli di Fondazione e Impero da quando avevo sedici anni, ma ancora non son riuscito a finire Stranger In A Strange Land
      - Tanto Cechov, niente Tolstoj, finora.

      Elimina
  3. La carne è triste, ahimé, / E ho letto tutti i libri… :-)

    RispondiElimina
  4. Oppure ha letto mille miliardi di libri in più di Silvia A. e le mancava solo la metamorfosi per arrivare alla perfezione richiesta da Silvia A. per essere degni di varcare la soglia di una libreria a quarant'anni.

    Oppure per qualsiasi altro motivo non aveva ancora letto quel libro e invece di fare la snob sulle letture altrui, se lo legge beatamente su una spiaggia siciliana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oppure l'aveva letto anni prima prendendolo a prestito in biblioteca e ora ne voleva una copia tutta per sè... oh mio dio, non sia mai, che cosa improbabile per non dire impossibile! E poi mi chiedono perché compro online?

      Elimina
  5. Hera
    Quand'è che dovrei ridere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hera,
      Scusa se porto la discussione fuori tema, ma ... se "Hera" e' il tuo nome o il tuo pseudonimo, perché non lo usi nel campo "Nome"?

      Elimina
  6. Silvia A. non sarà contenta.

    RispondiElimina
  7. Vado a suicidarmi. A 44 anni ancora non ho letto le metamorfosi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ne ho trentuno... che dici, aspetto o mi porto avanti coi lavori?

      Elimina
  8. Hahahahhahahahahahah
    Finalmente una storia divertente!!!! :-D

    RispondiElimina
  9. Io ho letto Il Processo e America ma mai La Metamorfosi, merito di vivere? :-p

    RispondiElimina
  10. non l'ho letto e ho 35 anni... ops :D

    RispondiElimina
  11. ma settentrionale mi pare un po' vago, già che dai un'indicazione geografica che non sia riferita all'altra parte del mondo, puntualizza! no, è che ho un razzismo innato e irrazionale per i veneti, anzi, i veronesi, per la precisione, molto prima di sindaci e amentà varie, sarà per come parlano? Che io poi son mezza mantovana e mezza parmense, quindi parlo in dialetto quasi di default, ma veniamo a Kafka, che ha fatto il burocrate tutta la vita e mica lo scrittorone tronfio o il sedicente uomo di lettere (vedi esempi nostrani contemporanei), premio nobel all'understatement, spero solo torni sotto forma di insettone e dia un pizzico a chi di dovere :)

    RispondiElimina
  12. Io a 50 anni sto leggendo " i fratelli Karamazov "!!!!! Rischio l'arresto ???

    RispondiElimina
  13. Di tutti i miei clienti, io penso sempre che, comunque, sono persone che LEGGONO. Anche se magari Danielle Steel, ma leggono. E questo comunque gli dà diversi punti in più sull'essere umano medio ;)

    RispondiElimina
  14. Di tutti i miei clienti, io penso sempre che, comunque, sono persone che LEGGONO. Anche se magari Danielle Steel, ma leggono. E questo comunque gli dà diversi punti in più sull'essere umano medio ;)

    RispondiElimina
  15. Sebbene io abbia letto il libro in questione anche più di una volta, non mi sembra così terribile che qualcuno possa non averlo letto a 40 anni o a 50... sarà... :/

    RispondiElimina
  16. Pensa che bello, arrivare a 40 anni e scoprire che il mondo (o una libreria) ci riserva ancora capolavori sconosciuti!!!

    RispondiElimina
  17. Non basta leggere libri per liberarsi dell'ignoranza...

    RispondiElimina
  18. Chissà come avranno fatto coloro che nel 1915 avevano superato i quaranta.

    RispondiElimina
  19. Silvia A, tu te la devi sposare!

    RispondiElimina
  20. Silvia A, tu te la devi sposare!

    RispondiElimina
  21. a diciotto ci provai (dovetti). mi addormentai dopo cinque pagine e lo lasciai li'. per sapere la storia sbirciai i riassunti dei miei compagni ed e' ad oggi tutto quel che so di Gregor Samsa.
    Silvia A. fustigami...

    RispondiElimina