mercoledì 13 febbraio 2013

Il terzo di Geronimo Stilton (contributo)

Cliente: "Avete il terzo libro di Geronimo Stilton?"

Io: "Dipende. Di quale serie? Viaggio nel tempo? Viaggio nel regno della fantasia? Ce ne sono diverse."

Cliente: "Boh, quella col topo."

Io: "Hanno tutte un topo per protagonista."

Cliente: "Allora quella... più divertente."

Io: "Credo che il grado di divertimento non cambi granché da una serie all'altra."

Cliente (sospira): "Mi sembra costi ventitré euro e cinquanta."

Io: "Mi dispiace, hanno tutte lo stesso prezzo."

Cliente: "Senti, mi vuoi aiutare o no? Sembra che ci provi gusto a rendermi la vita difficile."


(Grazie ad Alessandro.)

13 commenti:

  1. ImpiegataSclerata13 febbraio 2013 09:23

    Uhmmmm... Proporgli di comprare tutti i terzi libri di tutte le serie?

    RispondiElimina
  2. Alessa', nun te meravija' se 'a ggente nun leggono più, cco te che fai ostruzionismo.

    RispondiElimina
  3. Ma è quello dove c'è scritto "Terzo Libro di Geronimo Stilton", no? Più facile di così... :D

    RispondiElimina
  4. ciao ti seguo dalla primavera scorsa...quando ti ho scoperto per caso girando in internet...da allora praticamente ogni mattina spero di trovare un tuo nuovo post per cominciare la giornata col sorriso ...grazie!

    RispondiElimina
  5. Ostacolalo! Che GS è il male puro.

    RispondiElimina
  6. Ma scherziamo?! 23,50€ per un libro di Geronimo Stilton? Poi dici che una si rifiuta di procreare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti credo che la PIEMME sia la casa editrice più odiata dai genitori italiani del nuovo millennio..

      Elimina
    2. Sì, sì è così.

      Elimina
  7. Poraccio si vede che era uno straniero in terra straniera, dal racconto sembra che a malapena sapesse che un libro sia di forma rettangolare.

    RispondiElimina
  8. ecco cos'era il terzo segreto di fatima!

    RispondiElimina
  9. Secondo me era "Viaggio affanculo"

    RispondiElimina
  10. La vendetta di questo cliente (ma hai poi comprato qualcosa?) sara' lenta e dolorosa...ti consigliera' a tutti i clienti piu' maleducati e rincoglioniti, che uno per volta ti rovineranno le giornate lavorative...

    RispondiElimina

  11. Ma Geronimo Stilton ha una qualche parentela con il topo saccente della pubblicità del Parrrrrrrrrmarrrrrrrrrrrrreggio?

    Ilaria http://lalettricefelice.blogspot.it/

    RispondiElimina