lunedì 24 settembre 2012

Quello dell'"Apprendista libraio"

Cliente: "Ciao, tu sei quello dell''Apprendista libraio', giusto?"

Io: "Sssì."

Cliente: "Cavolo, allora dovrò stare attento a quello che dico, ah ah ah!"

Io: "Ma no, tranquillo. Le cose che scrivo lì sono tutte inventate."

Cliente: "Davvero? Ti dirò, un po' l'avevo sospettato."

Io: "Ti serviva qualcosa?"

Cliente: "Sì, oggi c'era uno alla radio che parlava di un libro... Il titolo non me lo ricordo, però il nome della trasmissione sì. Cioè, è quella che fanno al mattino su Radio Capital. Hai capito che libro dico?"

Io: "Ehm, no, veramente così non... Oh! A momenti ci cascavo, ah ah ah! Molto divertente."

Cliente: "..."

Io: "..."

Cliente: "Era un romanzo autobiografico, credo. Forse se accendi la radio ne riparlano?"

19 commenti:

  1. la fantasia che supera la realtà che supera la fantasia ;)

    RispondiElimina
  2. (Blackswan, sei quella di qualche post in giù? :P)

    RispondiElimina
  3. Dai, ammetti che almeno questa è inventata. :-D

    Anche perché questo cliente, visto che è anche un tuo lettore, ora potrebbe riconoscersi ed offendersi. :-D

    RispondiElimina
  4. sorridi, sei su Candid Camera!! :)

    RispondiElimina
  5. AHAHAHAHAHAHAHAHAAHHAAHAHAHAHAH

    RispondiElimina
  6. Ti prego ti prego dimmi che è inventata..!!!! Muoio dal ridere..

    RispondiElimina
  7. Spero che il protagonista, e quindi lettore, si identifichi qui sotto.
    Non c'è nulla di cui vergognarsi, ma sarebbe il mio eroe!

    RispondiElimina
  8. Minkia, non me lo dovevi fare, cattivo sei :))))) - Quello di Quello dell'apprendistalibraio

    RispondiElimina
  9. ma nooooooooooooooooooooooooo!!! :P

    RispondiElimina
  10. E' per questo che Batman invece porta la maschera, suvvia! ;)

    RispondiElimina