lunedì 9 luglio 2012

Il gabbiano

Cliente: "Ciao, avete Il gabbiano?"

Io: "Di Čechov?"

Cliente: "Mmmh, no, non mi sembra. Aspetta... (consultando un iPhone) Di un certo John..."

Io: "Jonathan Livingston, per caso?"

Cliente: "Lui!"

Io: "Ok, ma fa parte del titolo: Il gabbiano Jonathan Livingston. Di Richard Bach. Mentre Il gabbiano è di Anton Čechov, uno scrittore russo."

Cliente: "..."

Io: "..."

Cliente: "Senti, per sicurezza non potresti cercare Jonathan Livingston come autore?"

17 commenti:

  1. questa fa il paio con il famoso romanzo "Il Ritratto", di Dorian Gray :-)

    RispondiElimina
  2. Per non parlare del libro scritto a quattro mani dai celebri dottor Jekyll e signor Hyde!

    RispondiElimina
  3. Ahahahah ma incredibile certa gente oh!

    RispondiElimina
  4. Una volta ho sentito uno che cercava "Il processo di Kafka" (come titolo), autore... non se lo ricordava al momento. :-D

    RispondiElimina
  5. a me è successo l'inverso: da utente ho chiesto Il club Jane Austen e mi hanno cercato Jane Austen come autrice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbé, ma essendo una autrice effettivamente esistita ci può stare: il romanzo dopotutto è molto recente :)

      Elimina
  6. Con certa gente non si può proprio parlare! E poi ci si stupisce del Creazionismo.

    RispondiElimina
  7. Ignorantoni eh :D
    Non voglio fare la snob, però se si va in cerca di un libro non si possono cannare i titoli così spudoratamente :-P

    RispondiElimina
  8. ma tirarglieli in faccia ogni tanto i libri, no eh?

    RispondiElimina
  9. Il dottor Livingstone, suppongo?:)

    RispondiElimina
  10. Ma se non si conosce "il gabbiano" (che hanno letto pure le statue di via Roma)che si entra a fare in una libreria... :-)

    RispondiElimina
  11. ... mi verrebbe l'istinto di scrivere un romanzo chiamato 'Il gabbiano' e usare Jonathan Livingston come pseudonimo. Sarebbe una bastardata meravigliosa verso tutti i librai/bibliotecari del mondo *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per renderla ancora più malvagia potresti intitolarlo "Il gabbiano di Cechov' / [di] Jonathan Livingston ... la conversazione diverrebbe talmente ellittica portando in breve alla follia librai e bibliotecari ... i clienti/utenti non correrebbero grossi rischi, essendolo già in buona parte.

      Elimina
    2. E gettando tutti in confusione venderesti moltissimo e diventeresti famosa! Che trovata geniale, Leggivendola! Se fosse venuta in mente almeno un racconto l'avrei scritto! Fai un tentativo!

      Elimina
  12. ahahahahahahahahahahahahaha bellissimo!!!!

    RispondiElimina
  13. Bisogna togliersi lo scrupolo che il sig. Livingstone, dopo aver visto un libro in cui si chiamava un gabbiano col suo nome e cognome, non abbia deciso di scrivere e farsi pubblicare la sua risposta, intitolata, appunto, "Il gabbiano".

    RispondiElimina