sabato 26 maggio 2012

Senza ricetta?

Cliente: "Mi dài una copia del Barone rampante per favore?"

Io: "Eccolo. E' un regalo?"

Cliente: "No, è per mio figlio. Gliel'hanno prescritto a scuola."

15 commenti:

  1. Me attento a non superare le dosi consigliate, eh? Specie se non si è abituati ...

    RispondiElimina
  2. secondo me il 90% di tutti i post sono inventati di sana pianta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce ne vorrebbe, di fantasia.

      Elimina
    2. merit, dimmi in che libreria lavori che mi ci faccio trasferire subito. Se non lavori in una libreria, beh, torna a fare qualsiasi cosa tu faccia e fidati che questa è la triste realtà. Aggiungo i saluti da collega al buon Stefano (PS: Mi serve una copia del Codice Che Becca!!)

      Elimina
    3. Questo poi per quanto divertente è uno dei meno incredibili. Quanta gente usa l'italiano a caso.

      Elimina
    4. a novembre sono stata licenziata da una libreria in povincia di caserta. ti asicuro che non sono inventate a volte la triste realtà a volte le risate e la rabbia non si può trattenere di fronte a questi splendidi clienti...oltre allo stipendio, allo sconto sui libri,la cosa che più mi manca sono queste chicche

      Elimina
  3. Due compresse Calvino® al giorno, a mezzogiorno e dopo cena.

    RispondiElimina
  4. Leggere attentamente le avvertenze ed il foglietto illustrativo. In caso di sovradosaggio ricorrere immediatamente al consiglio del medico. :-D

    RispondiElimina
  5. quale Barone Rampante? L'edizione integrale o la vecchia Einaudi "per-le-medie" senza il capitolo in cui il Barone gira per i tetti a ingravidare donnine?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Spero eliminino quella versione: i ragazzini delle medie sono tutt'altro che innocenti boccioli da preservare (almeno dalle mie parti)...

      Elimina
  6. Anch'io l'ho letto la prima volta in edizione scolastica, poi l'ho riletto in edizione integrale e mi sono sorpresa... magari non è adatto ai ragazzini delle medie, ma è un capitolo molto poetico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uh, mi sa che ho letto la versione censurata... voglio quella integrale allora!!!

      Elimina
  7. Anche mammina dovrebbe leggerle 2 paginette!

    FARNOCCHIA

    RispondiElimina
  8. Volete dirmi che davvero circolano ancora versioni CENSURATE di alcuni libri?? A casa io ho sempre letto tutto ciò che c'era nella biblioteca di mia madre senza censure: solo al liceo ho scoperto che alcuni miei compagni avevano libri ridotti apposta per i ragazzi, e sono rimasta sconcertata. Lo sono tuttora!

    RispondiElimina